25 ottobre 2021

Nord-Est

La Corte dei Conti chiederà 5,2 milioni di Euro a Galan come risarcimento danni

|

|

La Corte dei Conti chiederà 5,2 milioni di Euro a Galan come risarcimento danni

VENEZIA - La Corte dei Conti del Veneto avvierà un'azione contro l'ex Governatore della Regione Giancarlo Galan per chiedere 5,2 milioni di euro per i danni d'immagine subiti dall'Ente per il coinvolgimento dell'ex politico nella vicenda Mose.

Galan che ha già patteggiato con il Tribunale ordinario il pagamento di una multa da 2,6 milioni di euro non ha però così tanto denaro. Già per 'saldare' il conto con il Tribunale si è visto pignorare villa Rodella sui Colli Euganei, nel Padovano, ed ora potrebbe vedersi costretto a cedere altre proprietà immobiliari e in toto quanto riceverà come vitalizio da Parlamento e Regione del Veneto.


Secondo quanto riportato dalla stampa il Procuratore della Corte dei Conti di Venezia, Carmine Scarano, avrebbe firmato il ricorso per sequestro preventivo una decina di giorni fa. Ora la palla passa a Galan il quale potrà contro dedurre e difendersi di fronte ai giudici contabili per ottenere che la richiesta della Procura della Corte dei Conti venga respinta.

 



vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×