22 ottobre 2021

Sport

Altri Sport

La corsa senza sponsor diventa un flash mob

"Non potevamo rimanere senza evento internazionale"

|

|

La corsa senza sponsor diventa un flash mob

CODOGNE' - Gli sponsor non riescono più a sostenere la 36/a edizione della "Corsa di Campocervaro" e gli organizzatori, anzichè darsi per vinti, la trasformano in un evento "flash mob" previsto per domenica 20 ottobre.

 

L'iniziativa è stata presentata oggi a Codognè alla presenza, fra gli altri, del presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, e del sindaco, Roberto Bet, assumendo il nome di "Corsa contro la crisi". La manifestazione podistica, in sostanza, avrà luogo lo stesso ma senza premi, senza punti di ristoro, con cartellini di partecipazione che ogni concorrente dovrà predisporre a mano con un pennarello ed appendersi al collo con uno spago, e con una comunicazione esclusivamente sul web. Servizio d'ordine e di emergenza sanitaria saranno inoltre svolti da personale volontario

 

"Una soluzione - hanno spiegato i promotori - per non sottrarre alla popolazione un evento ormai tradizionale e che non vuole soccombere anch'esso di fronte alla crisi".

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×