10 luglio 2020

Nord-Est

Coronavirus: in Veneto aumentano contagi, isolamenti e ricoveri

Zaia: "Sono preoccupato, non prendere la situazione sottogamba"

|

|

LUCA ZAIA

Calano a 10 casi in Veneto i ricoveri in terapia intensiva per Coronavirus, ma aumentano i positivi (19.286, +8), gli isolamenti (746, +35) e i ricoveri (+5, per un totale di 192, di cui 21 positivi).

 

Un trend che preoccupa il presidente del Veneto Luca Zaia, il quale afferma: "gli indicatori per me non sono buoni: anche un fatto isolato non ci deve stare, in una condizione ottimale. Io sono preoccupato e considero questi numeri un warning, un invito a non prendere la situazione sottogamba. Stiamo entrando - osserva - in una fase-limbo, in cui ognuno deciderà, con il suo comportamento, se si andrà avanti o indietro. Nessuno di noi ha alibi: se tutti ci comportiamo in maniera corretta - conclude -, il virus non torna. Ma ci sono cittadini che stanno aiutando il virus con comportamenti scorretti".

 

Il bollettino aggiorna anche il numero dei morti totali dall'inizio dell'epidemia, 2.012, e dei dimessi, che salgono a 3.583.

 


| modificato il:

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×