06 luglio 2020

Montebelluna

Coronavirus, "sindaco dove sei?"

L’opposizione chiede al sindaco di essere più vicino ai cittadini spaventati dal Coronavirus

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Montebelluna

MONTEBELLUNA – “Dov’è il sindaco?”: è la retorica domanda del gruppo di minoranza L’Alternativa giusta che biasima il primo cittadino per l’eccesso di riservatezza in questo momento particolare di difficoltà anche psicologica, per la comunità prostrata dalla pandemia da Coronavirus. Ecco cosa hanno dichiarato i consiglieri comunali del gruppo d’opposizione in un post, nella loro pagina Facebook, usanto un tono più vicino all'invito che alla polemica.

“Se ne sono accorti tutti, di quanto poco l'amministrazione di Montebelluna sia vicina ai cittadini in questo momento. E non parliamo dei dipendenti comunali, o dei volontari della protezione civile che lavorano in maniera instancabile, ma dei vertici: dov'è il Sindaco? Perché non si esprime a sostegno dei suoi cittadini, a chiarire dubbi, a infondere un po' di coraggio? Tutti i primi cittadini dei dintorni si espongono in maniera chiara, con video e una comunicazione efficace. Marzio no, sta nascosto, o al massimo lancia comunicati stampa, in un momento in cui i pochi lettori di quotidiani sono ancor più diminuiti”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×