27 maggio 2020

Conegliano

Coronavirus, sindacati chiedono tamponi per tutti i dipendenti di Susegana: circa 1200 unità

| commenti |

| commenti |

Coronavirus, sindacati chiedono tamponi per tutti i dipendenti di Susegana: circa 1200 unità

SUSEGANA - Le rappresentanze sindacali interne ed i responsabili della sicurezza dei lavoratori dello stabilimento Electrolux di Susegana hanno chiesto oggi, con una lettera inviata all'azienda ed ai governi nazionale e regionale veneto, che sia eseguito il tampone su tutta la popolazione dei dipendenti del sito, in tutto circa 1.200 unità.

 

Questo, è sottolineato, dato il secondo caso di positività rilevato nei giorni scorsi a carico di un operaio "ora gravemente ammalato" e che avrebbe avuto "contatti con molti lavoratori Electrolux nelle salette ristoro, in mensa e in occasione della propria attività sulle linee". Secondo le Rsu l'interessato sarebbe stato contagiato da un manutentore di una ditta esterna, il cui stato di positività era stato nei giorni scorsi riscontrato.

 

"Chiediamo di sottoporre a tampone tutti i dipendenti dello stabilimento - chiudono le Rsu - onde evitare contagi su famiglie e territorio, e che sia eseguita una ulteriore sanificazione di tutto lo stabilimento durante la sospensione lavorativa in atto".

 

Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×