01 giugno 2020

Lavoro

Coronavirus, Sassi (Confindustria Parma): "Cresce preoccupazione imprese".

| AdnKronos | commenti |

| AdnKronos | commenti |

Coronavirus, Sassi (Confindustria Parma):

Parma, 24 feb. (Labitalia) - "I nuovi casi di Coronavirus che interessano la nostra provincia hanno acuito la preoccupazione del mondo delle imprese nei confronti dell’evoluzione di questo fenomeno i cui tempi rimangono incerti". Lo dichiara ad Adnkronos/Labitalia Annalisa Sassi, presidente dell’Unione Parmense degli Industriali, a proposito dei nuovi casi di contagio che stanno interessando l'Emilia Romagna e, in particolare, Parma e il suo territorio.

"Ciò che però ora è importante fare -aggiunge Sassi- è affrontare con responsabilità, razionalità, serietà e attenzione la situazione, attenendosi alle indicazioni delle autorità sanitarie e degli organi di governo del territorio, ma evitando di scadere in comportamenti irrazionali dettati solo dalla paura".

"La nostra è tra le aree più produttive del Paese e abbiamo la responsabilità di assicurare la continuità lavorativa e produttiva alle nostre aziende", conclude la presidente degli industriali di Parma.

 



AdnKronos

Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×