23 novembre 2020

Treviso

Coronavirus in provincia di Treviso: focolai in tre aziende, un cluster con 9 positivi in una società di calcio

I positivi totali nelle tre realtà produttive sono 18

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Coronavirus in provincia di Treviso: focolai in tre aziende, un cluster con 9 positivi in una società di calcio

Ancora contagi, ancora cluster nella Marca. Il report dell’Ulss 2 di oggi parla di tre focolai in tre aziende in provincia di Treviso, per un totale di 18 positivi. Una si trova nel territorio del distretto Ulss di Pieve di Soligo: qui sono state registrate due positività e successivamente altre tre con il test rapido.

 

In un’altra, nell’area del distretto Ulss di Treviso, tre positivi e altri due scoperti con i tamponi rapidi. L’ultima è nel territorio del distretto Ulss di Asolo, dove i positivi sono in totale 8. Ma il Covid-19 non si ferma agli ambienti lavorativi.

 

Ci sono problemi, infatti, anche nel mondo del calcio: è stato scoperto un nuovo cluster in una società calcistica, nell’area del distretto Ulss di Treviso, con ben 9 positivi.

 

Altri 5 casi, sempre nella Marca, vengono invece dalle scuole: uno in un istituto superiore, uno in una scuola media, un bambino e due educatori in un asilo nido. La quarantena – visto il protocollo vigente in Veneto – è scattata solo alla scuola dell’infanzia.

 

Aggiornamento: nel territorio del distretto Ulss di Asolo anche una classe delle medie è finita in quarantena perché sono stati riscontrati 2 positivi. Nell'area del distretto Ulss di Pieve di Soligo, invece, una classe delle superiori è stata posta in quarantena perché sono stati scoperti 3 positivi.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×