07 agosto 2020

Mogliano

Coronavirus, migrante positivo all'ex caserma Serena. Secondo giorno di rivolta

Ancora una giornata di tensione: sul posto le forze dell'ordine. Il sindaco di Treviso Conte polemico col Governo

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

tensione anche oggi a Casier

CASIER - Ancora giornata difficile a Casier. I tamponi effettuati sui 330 ospiti della ex caserma "Serena", di Casier, e sui 28 addetti della società di gestione della struttura hanno restituito un caso di positività fra i richiedenti asilo.

E' quanto si apprende da fonti Ulss n.2. Alla conclusione dell'indagine, scattata ieri dopo il riscontro della positività in un operatore della cooperativa incaricata del servizio, manca ancora una ventina di analisi.

Anche oggi si stanno verificando proteste fra gli stranieri alloggiati per l'impossibilità di allontanarsi per raggiungere i rispettivi posti di lavoro.

Questo il commento del sindaco di Treviso Mario Conte: “Questa mattina ci sono stati ancora momenti di tensione alla Caserma Serena, con episodi di violenza posti in atto da parte di alcuni ospiti dopo l’accertamento della positività al Covid di un operatore e, successivamente ai test, di un ospite.

Le Forze dell’Ordine sono dovute intervenire per placare gli animi e porre fine alla rivolta. Ringrazio il Prefetto che sta gestendo la situazione con grandissima attenzione, in costante contatto con Questura e Carabinieri”. Così il sindaco di Treviso Mario Conte, che ha assistito alle operazioni di Polizia e Carabinieri, impegnati a sedare una rivolta di un gruppo di migranti, che hanno tentato di prendere possesso della struttura di Casier.

“Il Ministro Lamorgese, invece, dovrebbe lasciare le poltrone romane e venire a vedere cosa sta succedendo alla “Serena”. Non è possibile che i sindaci non abbiano risposte e che si trovino, da soli, a gestire rivolte”.
 

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×