20 ottobre 2020

Conegliano

Coronavirus, l'inchiesta su Casa Fenzi si allarga: sei i fascicoli aperti per omicidio colposo

Autopsie sui corpi di alcuni anziani deceduti all'interno della struttura

|

|

casa fenzi

CONEGLIANO – Si allarga l’inchiesta su Casa Fenzi: salgono a sei i fascicoli aperti per omicidio colposo a carico di ignoti. L’ultimo caso preso in esame dalla magistratura trevigiana riguarderebbe un’anziana di 98 anni deceduta all’interno della struttura nei giorni scorsi.

 

Sul corpo dell’anziana sarà effettuata l’autopsia, stando ai primi riscontri sarebbe stata colta da una grave forma di polmonite. Un tampone effettuato oltre un mese fa aveva comunque evidenziato che era negativa al Coronavirus.

 

Anche sulle salme delle altre cinque persone su cui sta indagando la procura è stata effettuata l’autopsia e si sta cercando di chiarire se ci siano responsabilità sui decessi.

A far scattare le indagini un esposto del comitato famigliari degli ospiti della struttura per anziani.

 

Intanto sotto la lente d’ingrandimento è finita anche la rsa di Vittorio Veneto Cesana Malanotti, su cui le forze dell’ordine e la procura stanno effettuando accertamenti.

 



Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×