22 ottobre 2020

Vittorio Veneto

Coronavirus, l'appello di Rinascita Civica per il Cesana Malanotti: "Il consiglio comunale prenda un'iniziativa"

|

|

Coronavirus, l'appello di Rinascita Civica per il Cesana Malanotti:

VITTORIO VENETO - Torna a farsi sentire la voce dei consiglieri di minoranza di Vittorio Veneto, il gruppo consiliare Rinascita Civica chiede informazioni sulla situazione della Casa di riposo Cesana Malanotti . “Da più di 10 giorni tutti gli organi di stampa, sia a livello nazionale che a livello locale, diffondono informazioni preoccupanti riguardo la situazione sanitaria all’interno delle case di riposo-hanno dichiarato in una lettera i consiglieri Mirella Balliana e Alessandro De Bastiani-Ci giungono altre notizie, che riteniamo fondate, che ci siano “reparti” dove il personale è insufficiente per garantire una “normale” conduzione del servizio e che non ci sia un’adeguata distribuzione di tutto il corredo DPI agli operatori impegnati nei nuclei individuati per i casi sintomatici sospetti o Covid positivi.Sappiamo tutti che a causa della pandemia in molte case di riposo la gestione dei servizi è al limite del collasso, registrando contaminazioni sia tra gli ospiti sia tra gli operatori socio sanitari. La prima e più grave conseguenza è la carenza di personale per l’assistenza agli anziani”.

 

Hanno proseguito i consiglieri nella missiva diretta al consiglio comunale: “Nei giorni scorsi, come consiglieri comunali, abbiamo ritenuto doveroso presentare al Sindaco un’interrogazione per chiedere informazioni in merito alla situazione all’interno della Casa di riposo Cesana Malanotti.Considerato il momento emergenziale nel quale ci troviamo, pensiamo che l’intero consiglio comunale della città di Vittorio Veneto debba condividere tali preoccupazioni e che i consiglieri debbano essere informati sull’evolversi sia della situazione sanitaria degli ospiti, cittadini di Vittorio Veneto e dei comuni limitrofi, sia della situazione organizzativa – lavorativa degli operatori.Anche per dimostrare la nostra vicinanza ai lavoratori, agli ospiti e alle loro famiglie chiediamo al Presidente del consiglio comunale di inoltrare la presente lettera, con l’allegata interrogazione, a tutti i consiglieri comunali e di predisporre l’iniziativa che ritiene più consona per dare seguito alle presenti richieste”.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×