02 aprile 2020

Treviso

Coronavirus, De’ Longhi dona 3 milioni di euro a Regione e ospedale Cà Foncello

“E’ un contributo di solidarietà che riteniamo doveroso per un territorio a cui questa società e la mia famiglia si sentono intimamente legati"

| commenti |

| commenti |

De' Longh

TREVISO - Il Gruppo De' Longhi dona 3 milioni di Euro per le iniziative di lotta contro il Covid-19. Di questo importo, 2 milioni di Euro andranno a favore della Regione Veneto, a sostegno di tutte le sue attività e strutture impegnate in prima linea nella lotta al coronavirus, e 1 milione di euro a favore dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso.

“E’ un contributo di solidarietà che riteniamo doveroso – commenta il Presidente Giuseppe de’ Longhi - per un territorio a cui questa società e la mia famiglia si sentono intimamente legati ed il segno di una presenza tangibile, per quello che ci compete come azienda, in questo momento di estrema necessità”.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×