31 maggio 2020

Castelfranco

Coronavirus: dal Comune120mila euro per gli asili

La chiusura dei plessi ha messo in difficoltà le scuole parrocchiali

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Municipio di Resana

RESANA – Stanziato un contributo di 120 mila euro per gli asili parrocchiali dall’Amministrazione comunale di Resana a fonte della richiesta da parte delle tre scuole materne, attualmente in grossa difficoltà per far fronte alla chiusura dei plessi dettati dall’emergenza Coronavirus. L’importo sarà diviso tra i tre istituti parrocchiali di Resana, Castelminio e San Marco.

“Ci sono costi fissi insopprimibili che stanno mettendo in difficoltà le scuole dell’infanzia – ha detto il sindaco Stefano Bosa – abbiamo pensato quindi di intervenire subito anticipando 120 mila euro, quindi quasi tutto il contributo ordinario, per far fronte al pagamento degli stipendi e delle spese fisse che gli istituti hanno nonostante le scuole siano chiuse. Sul fronte degli interventi a favore delle scuole dell’infanzia il Comune di Resana negli ultimi anni ha erogato un contributo ordinario che si aggira mediamente sui 150 mila euro all’anno.”.

“Nelle prossime settimane vedremo se intervenire anche con un altro contributo straordinario che si andrà ad aggiungere a quello che diamo ogni anno – ha aggiunto il sindaco – le famiglie si trovano in difficoltà e quindi, sentendo anche le scuole dell’infanzia, si cercherà di intervenire per sgravare almeno in parte il costo che rimane a carico dei genitori. Il periodo è di emergenza ma bisogna guardare avanti con fiducia, partire dai bambini e dalle famiglie è il modo giusto per infondere nella gente coraggio e sostegno a tutta la collettività”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×