26 maggio 2020

Ambiente

Coronavirus, da Centro Studi Borgogna 10mila euro a Fondazione Progetto Arca.

| AdnKronos | commenti |

| AdnKronos | commenti |

Coronavirus, da Centro Studi Borgogna 10mila euro a Fondazione Progetto Arca.

Roma, 1 apr. (Adnkronos) - Donati più di 10mila euro dal Centro Studi Borgogna (Csb), Associazione Culturale milanese fondata nel 2017 dall’avvocato Fabrizio Ventimiglia, per contribuire all'emergenza sanitaria di queste settimane. La raccolta fondi è stata effettuata in favore di Fondazione Progetto Arca Onlus, impegnata da anni in prima linea nell’assistenza agli homeless in tutta Italia.

"Le donazioni raccolte - spiega Ventimiglia, presidente Csb - serviranno per aiutare a garantire i servizi di assistenza e accoglienza per persone senza dimora e famiglie a rischio povertà, nel pieno rispetto delle indicazioni del governo mirate a ridurre la diffusione del contagio da Covid-19. Ad oggi, infatti, Progetto Arca garantisce aiuto e sostegno a circa 600 persone senza dimora in strada nelle città di Milano, Roma e Napoli e circa 1.000 persone nelle strutture di accoglienza milanesi".

I soldi raccolti nello specifico serviranno per l’approvvigionamento di 22mila guanti sterili monouso, 15.200 mascherine protettive, 6mila gel disinfettante 50ml, 300 camici monouso, 285 tute monouso, 236 litri di disinfettante.

La raccolta fondi contribuirà inoltre a rifornire i magazzini e i Social Market di Rozzano e Bacoli di nuovi presidi sanitari, potenziare gli interventi delle Unità di strada di Milano, Roma e Napoli; attivare immediatamente un camper che monitori le strade di Milano e distribuisca i presidi sanitari alle persone che non hanno una casa in cui stare al sicuro; aumentare infine il numero di pacchi viveri che ogni mese vengono consegnati a famiglie e anziani poveri inserendo, oltre a generi alimentari di prima necessità, anche guanti, mascherine e gel disinfettante.

 



AdnKronos

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×