05/10/2022nubi sparse

06/10/2022parz nuvoloso

07/10/2022velature lievi

05 ottobre 2022

Cronaca

''In Corno d'Africa 20 mln di persone colpite da carestia"

Onu, Rocca (Cri): "Andare oltre la risposta emergenziale''

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Corno d'Africa

AFRICA - ''Siamo a contatto con le comunità più fragili, con coloro che sono dimenticati e che spesso sono le prime vittime e che pagano il prezzo più alto. In tema di sicurezza alimentare il numero delle persone colpite da questa carestia nel Corno d'Africa sono oltre 20 milioni e molti di questi soffrono di malnutrizione acuta. Il corno d'Africa ha vissuto le più grandi crisi alimentari degli ultimi 40 anni. Da parte nostra è arrivata la richiesta di andare oltre la risposta emergenziale e perché la comunità internazionale metta in piedi un sistema per lavorare sulla prevenzione''. Lo ha detto all'Adnkronos il presidente della Croce Rossa Italiana e di Ifrc, Francesco Rocca, che si trova a New York per l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

''Oggi abbiamo tutta una serie di strumenti tecnologici che ci consentono di prevedere in anticipo se ci sarà una stagione con scarsità di piogge e quindi quando è il caso bisogna intervenire per prevenire la perdita di vite e tutta questa sofferenza'', ha aggiunto. Rocca ha spiegato che tra i ''temi'' all'ordine del giorno, oltre alla sicurezza alimentare, ci sono ''il cambiamento climatico'' e ''i conflitti, in particolar modo l'Ucraina''. ''Però su questo la Croce Rossa può poco, può soltanto invitare le parti a rispettare gli attori umanitari e a fare in modo che ci sia accesso alle vittime e alle zone colpite dal conflitto'', ha concluso.

 



AdnKronos

Dossier

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×