28 ottobre 2021

Vittorio Veneto

Cordignano, trova un grosso serpente a due passi da casa: lo cattura e lo libera

"Probabilmente era uscito dai vari canali di irrigazione che ci sono qui intorno"

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

serpente cordignano

Un foto del serpente catturato oggi

 

CORDIGNANO - Ha trovato un grosso serpente a pochi passi dalla sua abitazione, a Pinidello. “Essendo un animale prevalentemente acquatico, si era avvicinato alla fontanella. Probabilmente era uscito dai vari canali di irrigazione che ci sono qui intorno”, spiega l’uomo. In realtà è stato il suo gatto ad accorgersi della presenza del serpente. “Il gatto l'aveva trovato vicino alla fontanella. Io ho allontanato il gatto e ho catturato il serpente. L’ho portato di nuovo in fondo al campo e l’ho liberato nel canale”, racconta ancora il protagonista della vicenda avvenuta questa mattina. 

 

Dovrebbe trattarsi di un esemplare di natrice tassellata, un serpente diffuso in tutta l’Italia peninsulare, in Austria, nella parte meridionale della Svizzera e nell’Europa orientale. La natrix tessellata è un’abile nuotatrice, e trascorre moltissimo tempo in acqua: raggiunge la terraferma solo per riprodursi, per mangiare e per termoregolarsi al sole.

 

 

Molto difficilmente tenta di mordere. Più spesso, invece, si finge morta o spruzza dalla cloaca un liquido maleodorante per difendersi.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×