04/07/2022pioggia debole e schiarite

05/07/2022pioggia debole e schiarite

06/07/2022pioggia debole e schiarite

04 luglio 2022

Cronaca

Coppia suicida seguace del culto Ramtha: "Visione apocalittica ma probabili motivi personali"

Introvigne (Cesnur): "Movimenti New Age passati da ottimismo a catastrofismo"

|

|

Coppia suicida seguace del culto Ramtha:

ITALIA - Non è detto che ci sia l'appartenenza al movimento Ramtha dietro il suicidio dei coniugi trovati morti dai carabinieri nella loro villa di Spinello, frazione di Santa Sofia, in provincia di Forlì: si tratta di un movimento che "come è accaduto per tutta la New Age, dopo gli anni della visione ottimistica e luminosa, per cui l'idea era che si andasse verso un mondo senza guerre, senza fame, senza epidemie, è entrato in una fase pessimistica, secondo cui si invece va verso un mondo di grandi catastrofi apocalittiche da cui però gli iniziati si potranno salvare".

 

Ma "se pure in questo clima di passaggio dall'utopia alla distopia, cupo e paralizzante si potrebbe immaginare l'intenzione di togliersi la vita, se in una comune di 70 persone si suicidano in 2 l'ipotesi è che loro avessero motivi personali per farlo". E' la lettura che Massimo Introvigne, sociologo, fondatore e direttore del Cesnur, Centro studi sulle nuove religioni, dà di quanto accaduto nel paese dell'appennino forlivese, sede di una comunità di adepti al movimento Ramtha. "Non mi piace la parola setta, è molto ambigua - premette, interpellato dall'Adnkronos - Non conosco il caso, non sappiamo se il suicidio sia legato al movimento, che invece conosco bene", per avere incontrato e intervistato negli Stati Uniti J.Z Knight, pseudonimo di Judith Darlene Hampton, oggi 76enne, che si definisce la 'canalizzatrice' della filosofia del maestro Ramtha, guerriero vissuto 35mila anni fa.

 

"Era una bellissima donna che, anche grazie all'amicizia con Shirley Mac Laine, è diventata la voce più importante della New Age negli Usa - racconta - Una signora molto piacevole che ogni tanto si trasforma, dice di perdere conoscenza e inizia a parlare con la voce di questo guerriero. Ma mentre lei è simpatica lui è antipatico, dogmatico e arrogante, offende i seguaci, avanza teorie del complotto e, benché lei smentisca, anche con qualche accento antisemita". "Tra i seguaci di Ramtha - ricorda Introvigne - c'erano divi di Hollywood, medici, avvocati è sempre stato un movimento religioso per il jet set o per la buona borghesia come un po' tutto il New Age. Questo mondo, molto lontano dalle chiese maggioritarie, è alla ricerca di forme di spiritualità alternativa e le trova dove c'è un'offerta. Quando sono stato lì per studiare il fenomeno sul campo c'erano anche i medici che facevano controlli su di lei, e che hanno escluso la truffa: è come le medium dell'800 - spiega - una persona che soffre di sdoppiamento della personalità per cui ogni tanto cade in questi stati in cui parla con voce maschile. Le hanno fatto elettrocardiogrammi ed elettroencefalogrammi, le funzioni cerebrali e cardiache sono diverse quando lei entra in trance". Quanto alla realtà italiana, "quando parliamo del movimento Ramtha parliamo di un centinaio di persone, di cui 70 vivono a Spinello: sono rimasti questi eredi che costituiscono micromovimenti, isole di new age collocate dove identificano luoghi energeticamente favorevoli. Sono relitti che navigano in un mondo diverso. Sono residui di quello che è stato un grande movimento del secolo scorso ma - assicura - non sono fenomeni in crescita".

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×