01 ottobre 2020

Vittorio Veneto

"Continuano a rubarci interi sacchi di castagne": proprietari vittoriesi sul piede di guerra

Il sindaco Miatto farà intervenire la forestale

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Castagne

VITTORIO VENETOProprietari dei castagneti che si trovano sulla collina di Maren in agitazione. Sono stati ricevuti questa settimana dal sindaco Antonio Miatto a cui hanno evidenziato il problema che di anno in anno si ripete: la gente raccoglie le loro castagne, che in alcuni casi si tratta di Marroni igp di Combai, pensando che quegli alberi siano di nessuno. Non poche manciate, ma interi sacchi. E in vista dell’autunno chiedono all’amministrazione comunale di intervenire.

 

«Ogni anno – spiega il sindaco Miatto dopo aver ricevuto i proprietari dei castagneti che si trovano sulla collina dietro a Santa Augusta –, queste persone si ritrovano con parte del prodotto asportato e non riescono a difendersi».

 

La gente, che sale a Maren anche in auto per fare incetta di castagne, pensa che quelli siano castagni abbandonati, terra di nessuno su cui poter raccogliere i frutti. «Ma non è così – sottolinea il sindaco -. Chiederemo ora alla forestale di intervenire e ai privati di apporre dei cartelli che indicano che quella è un’area privata». I “predoni” di castagne non avranno dunque vita facile il prossimo autunno.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×