29 luglio 2021

Treviso

Contarina "cede" alle tariffe agevolate per le utenze non domestiche

Soddisfatti gli esercenti di Veneto impese unite che per mesi hanno portato avanti la battaglia. Penzo Aiello: "Un provvedimento realistico".

| Roberto Grigoletto |

immagine dell'autore

| Roberto Grigoletto |

Contarina

TREVISO - Le chiedevano da mesi gli esercenti di Veneto imprese unite e alla fine sono arrivate: le agevolazioni tariffarie per l’asporto dei rifiuti di Contarina. Il Consiglio di bacino ha deciso l’altro ieri di confermare le tariffe dello scorso anno anche per quello in corso. Le riduzioni sono rivolte a tutte le utenze non domestiche che hanno subito anche quest’anno limitazioni alla propria attività lavorativa a causa dell’emergenza sanitaria (sia chiusura sia riduzione di orario), in ottemperanza alle disposizioni delle autorità. Per il 2021 verrà ridotta del 30% l’intera quota fissa annuale.

Le aziende potranno richiedere questa agevolazione tramite lo Sportello online di Contarina. Potranno essere applicate ulteriori riduzioni definite a livello comunale che andranno a sommarsi a quanto definito dal Priula. Per le utenze con pagamenti regolari fino al 2019 si potrà richiedere: rateizzazione dei pagamenti senza interessi e oneri aggiuntivi con un piano di dilazione personalizzabile e sospensione delle attività di riscossione coattiva. Soddisfazione di Veneto Imprese unite che ha battagliato a lungo per raggiungere il risultato. Una “lotta” della quale pare essere stata smarrita ogni traccia.

Per questo non può fare a meno, adesso, di togliersi quale sassolino dalla scarpa. Andrea Penzo Aiello, presidente regionale del sodalizio degli esercenti della ristorazione: “Dopo mesi in cui chiediamo di rivedere le agevolazione per le aziende visto il perdurare del periodo di emergenza e delle relative restrizioni imposte dal governo e dopo aver inoltrato nelle scorse settimane un elenco di richieste ai 49 sindaci del Bacino di Priula oltre che al direttore generale di Contarina spa dott. Rasera, siamo felici di poter comunicare che il consiglio del Bacino si è recentemente riunito e ha deliberato in favore di quasi tutte le richieste da noi portate. Siamo soddisfatti di essere stati ancora una volta un portavoce affidabile delle aziende del territorio, riportando alle istituzioni le reali necessità e chiedendo provvedimenti realistici e realizzabili”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Grigoletto

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×