20 settembre 2021

Castelfranco

La conta dei danni ad Asolo dopo la grandine: a sud del paese danni per l’80% ad ulivi e vigneti

Il maltempo è stato impietoso con l’Asolano dove una grandinata ha fatto danni ingenti

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

grandine ad Asolo

ASOLO – Ieri Asolo è stata imbiancata dalla grandine come se nevicasse: un paesaggio quasi romantico se non fosse per i danni causati. Già nella tarda sera di ieri, il primo cittadino Mauro Migliorini è stato in grado di stabilire la situazione nel territorio comunale.



“Dividendo il territorio in 3 zone; Pagnano: danni all'agricoltura e viticoltura del 30%. S. Anna: danni all'agricoltura, viticoltura e uliveti del 50%. Zona sud delle colline: danni all'agricoltura, viticoltura e uliveti dell'80%”: scrive nella sua pagina Facebook, comunicando l’amaro esito delle grandinata di ieri.


Un duro colpo per i produttori agricoli delle eccellenze asolane. Inevitabilmente ne risentiranno i vini e l’olio locali in termini di quantità ed i qualità. L’auspicio è che il maltempo cessi, visto che il centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto ha emesso un avviso di criticità idrogeologica valido fino alla mezzanotte di oggi.


 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttrice responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

immagine della news

22/07/2021

Le famiglie di Premaor al fianco dei preti

"Noi famiglie di Premaor ringraziamo sentitamente e dal profondo i parroci dell’Unità Pastorale dell’Abbazia per la vicinanza e la solidarietà che ci hanno voluto manifestare"

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×