03 giugno 2020

Lavoro

Connettere il mouse senza fili al PC: ecco come farlo

| commenti |

| commenti |

Connettere il mouse senza fili al PC: ecco come farlo

Con l'evoluzione tecnologica e quindi l'innovazione in campi come l'high tech, prima solo dalla Silicon Valley e ora praticamente in tutto il mondo, è possibile acquistare dispositivi senza fili.

Questo significa che tutti gli apparecchi come gli auricolari, il caricabatterie e la tastiera, ora si trovano anche Bluetooth, con il vantaggio principale di rendere più agevole lo spostamento ma soprattutto il lavoro di chi li utilizza.

In commercio, per esempio, esistono numerose soluzioni di mouse senza fili, ma per scegliere quello più adatto è necessario innanzitutto optare per il modello più leggero, magari con una buona resistenza e che garantisca un buon controllo del cursore.

In questo articolo abbiamo riunito tre metodi con cui è possibile connettere questo dispositivo al vostro notebook, di qualunque marca esso sia: prima di andare oltre, reputiamo sia fondamentale conoscere più nel dettaglio quali sono le caratteristiche da ricercare in fase di acquisto.

Perciò, se siete arrivati fin qui e siete curiosi di scoprire di più a riguardo, seguiteci con la lettura nelle righe che seguono!

 

Quale modello comprare?

Chi è interessato ad acquistare il migliore mouse senza fili su Internet oppure in negozi di informatica ed elettronica, deve innanzitutto prendere in considerazione il design del dispositivo.

Si presuppone che verrà utilizzato per diverse ore al giorno, ma anche per più tempo alla settimana, perciò è fondamentale che la sua forma sia ergonomica, pratica e non appesantisca la mano dopo poco.

A tal proposito, in commercio si possono trovare alcuni modelli dotati di grip speciali, che servono a ottimizzare il movimento durante il lavoro, realizzati grazie a studi specifici effettuati dalle aziende produttrici in base alle necessità dei consumatori.

 

Connettere il dispositivo

È la prima volta che avete tra le mani un mouse senza fili e non sapete proprio da che punto partire, giusto? Non preoccupatevi, perché gli unici passaggi da compiere nel caso in cui dobbiate collegarli a un qualsiasi dispositivo in maniera semplice, è connettere il ricevitore.

Quest'ultimo lo potete trovare incluso nella confezione e ha di solito una forma rettangolare, perché è pensato per essere inserito nella porta USB libera, che si trova al lato della scocca del PC.

In questo modo, dopo esservi assicurati di aver inserito le pile all’interno dell’alloggiamento, potrete installare i driver necessari e quindi effettuare lo scaricamento del software che consente di utilizzare il mouse senza alcun problema.

Questi ultimi, tra l’altro, sono fondamentali anche per evitare di incorrere in intercettazioni del traffico a causa di hacker, come è accaduto qualche anno fa con i dispositivi Logitech.

 

Con computer Mac

Come forse molti di voi sapranno, ogni tipologia di sistema operativo installato sul computer necessita di operazioni specifiche per poter accettare, e quindi consentire, l’utilizzo di determinati dispositivi Bluetooth.

Nel caso dei prodotti targati Apple, per collegare un mouse senza fili dovete innanzitutto individuare l'apposito interruttore e spostarlo sulla posizione "on", ovvero "acceso". Dopodiché, cercate l'icona della famosa mela, simbolo del brand, e attivate la connettività e la ricerca Bluetooth del Mac.

Tenete quindi premuto il pulsante di rilevamento e abbinamento del mouse, assicurandovi che si accenda una spia luminosa. In questo modo, vi basterà attendere qualche minuto finché entrambi gli apparecchi non si riconosceranno a vicenda, permettendovi di utilizzare finalmente il puntatore.

 

Se utilizzate Windows 10

Nel caso in cui il vostro PC abbia installato Windows come sistema operativo, il procedimento non è poi molto complesso e differente, perché dovete solo verificare, tramite le impostazioni, che la tecnologia Bluetooth riconosca il mouse da abbinare.

Per riuscirci, andate nella sezione apposita, che riconoscete grazie all’icona di una tastiera e di un piccolo lettore mp3 stilizzato, quindi andate alla voce "Bluetooth e altri dispositivi" e infine aggiungete il nuovo modello senza fili all'elenco.

Infine, premete il pulsante di abbinamento e selezionate il nome, in modo da connetterlo velocemente e in automatico.

 

Utilizzarlo con Chromebook

Anche nel caso di un Chromebook, il procedimento non differisce di molto, se non nel tipo di percorso da seguire, per poter connettere il mouse senza fili al vostro PC. In primo luogo, bisogna accendere il mouse inserendo le pile consigliate per la tipologia di dispositivo, quindi connettere il ricevitore al computer.

Subito dopo, prima di attivare altre impostazioni, accertatevi che l’apparecchio sia funzionante, seguendo le istruzioni fornite dall'azienda. Ora, sul desktop, e più precisamente nell'angolo inferiore destro, cercate la classica icona del Bluetooth e cliccate su "attiva". Attendete qualche secondo, finché non vi viene notificato termine del processo di connessione: finalmente potrete usufruire del vostro dispositivo di puntamento.

 

Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×