13 aprile 2021

Conegliano

Conegliano, Zambon duro dopo la caduta di Chies: “È un suo fallimento”

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

floriano zambon

CONEGLIANO - Non è stato dolce con quello che tanti consideravano il suo “erede naturale”.

Floriano Zambon, tre volte sindaco di Conegliano, non ha preso le difese del primo cittadino Fabio Chies, il cui mandato - di fatto - è cessato ieri, dopo le dimissioni dei consiglieri della minoranza allargata.

Del resto Zambon, da assessore nell’ultima giunta, si era visto revocare le deleghe proprio da Chies. E i Popolari per Conegliano, di cui Zambon era l’ unica espressione in giunta, sono tra i 13 consiglieri che hanno interrotto il mandato del primo cittadino. “Leggo che c’è scalpore su una presunta questione dei “voltagabbana” - dichiara Zambon -. Ma il problema del sindaco, la sua regola fondamentale, è quella di mantenere la maggioranza. Se questo non avviene è un fallimento del sindaco. E faccio questo discorso a prescindere dal caso specifico di Conegliano”.

“La grande fatica di un primo cittadino - continua - è rispettare l’esito elettorale, cosa che non è avvenuta. Chies non ha avuto rispetto per la democrazia”. E pensare che nel lontano 2002 era stato proprio Zambon ad andare a “prendere a casa” Chies, per proporgli la candidatura in consiglio comunale. “Questa è una sconfitta del sindaco e della politica -. aggiunge Zambon -. Perdere quattro consiglieri comunali è un tuo fallimento. Chies deve dire che ha sbagliato e che è un suo fallimento”.

Il veterano però respinge le accuse di averci “messo lo zampino” e di aver in qualche modo contribuito a far cadere l’amministrazione. “Non mi accusino di aver lavorato dietro le quinte - si difende Zambon -, e non dicano che ho responsabilità in tutto questo”. È inevitabile però che in città in tanti abbiano già rilanciato la suggestione di una sua candidatura alle prossime elezioni, che avverranno dopo il periodo di commissariamento. Ma lui, quando gli si chiede se si candiderà, glissa.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

27/12/2018

Un commiato...solidale

Nel 2019 aperto il forno crematorio di Conegliano. Con una sala commiato per i non credenti

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×