01 ottobre 2020

Conegliano

Conegliano, un venerdì sera "blindato" dopo la rissa: forze dell'ordine in centro

Ad una settimana dall’episodio di violenza a pochi passi dalla stazione dei treni e da Corte delle Rose, è stato rinforzato il presidio nelle zone più “calde” della città

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Conegliano, un venerdì sera

CONEGLIANO - È stato un venerdì sera “blindato” a Conegliano. Dopo la violenta rissa di una settimana fa, ieri sera c’è stato un ampio dispiegamento di forze dell’ordine in città, come del resto aveva annunciato il sindaco Fabio Chies dopo il tavolo tecnico su sicurezza e ordine pubblico con Prefetto, Questore e forze dell’ordine tenutosi martedì.

 

E così ad una settimana dall’episodio di violenza a pochi passi dalla stazione dei treni e da Corte delle Rose, è stato rinforzato il presidio nelle zone più “calde” della città.

 

Nel mirino dei pattugliamenti – fatti da polizia locale, polizia di Stato e carabinieri - ci sono stati infatti la zona della stazione, Corte delle Rose, il “Biscione” e via XX Settembre.

 

“Una serata tranquilla”, ha riferito il primo cittadino, parlando della situazione riscontrata ieri. Chies aveva già ringraziato le forze dell’ordine per la veloce risposta messa in campo a pochi giorni dalla rissa, attraverso un post su Facebook: “Un ringraziamento a Prefetto, Questore e alle Forze dell'Ordine che hanno accolto la nostra richiesta e stasera sono presenti in forze a Conegliano, siete il nostro orgoglio, solo gratitudine! Salutiamoli quando li vediamo, se lo meritano!”

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×