20 ottobre 2021

Conegliano

Conegliano, terremoto nel centrodestra dopo la candidatura di Chies: "Faccia un passo indietro"

Cambiamo: "Di fatto ha lanciato la propria candidatura rompendo il tavolo del centrodestra"

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Conegliano, terremoto nel centrodestra dopo la candidatura di Chies:

CONEGLIANO - Fabio Chies criticato dagli “alleati”. Nelle scorse ore l’ex primo cittadino ha annunciato la propria candidatura a sindaco, suscitando subito le reazioni dei partiti di centrodestra.

 

“Delle due l’una. O Chies sceglie in via del tutto personalistica di autoproclamarsi candidato del gruppo che fa capo solo a sé stesso, oppure è autorizzato dal suo coordinatore regionale, che ha agito in autonomia senza confrontarsi con i suoi omologhi regionali, cosa che sarebbe ancor più grave della prima”, dichiara il commissario provinciale di Fratelli D’Italia, Giuseppe Montuori.

 

Con Lega e Fratelli d’Italia, ha spiegato questa mattina Chies, “non si trova la convergenza. Non possiamo aspettare molto, si rischia di non decidere nulla”. “Questa forzatura ha come unico risultato quello di dividere il centrodestra, favorisce Pd e 5 Stelle. Spero che abbia buon senso e che faccia un passo indietro per il bene della città”, replica Montuori.

 

Intanto Chies può contare sull’appoggio di due civiche, “Conegliano Avanti Tutta” e “Alleanza per Conegliano”. La prima, infatti, riunisce diversi ex consiglieri comunali provenienti da Forza Italia e dell’area di centrodestra: Yuri Dario, Cristina Sardi, Mario Luca, Primo Longo, Enzo Perin e Gaia Maschio. “Siamo con Chies – fa sapere Gianbruno Panizzutti, ex assessore ed esponente di “Alleanza per Conegliano” -. Siamo stati mandati a casa ingiustamente, Fabio resta un sindaco validissimo. Gli esponenti del nostro gruppo entreranno nella lista del sindaco, che rimane benvoluto dai cittadini”.

 

“Rimango profondamente dispiaciuta per le esternazioni di Fabio Chies, rilasciate alla stampa e sui social. Di fatto ha lanciato la propria candidatura rompendo il tavolo del centrodestra”, dichiara invece Chiara Di Giusto, coordinatore provinciale di Cambiamo, uno dei partiti della coalizione. “Confermo con rinnovata convinzione la presenza di Cambiamo! al tavolo della coalizione di centrodestra per la ricerca di un candidato sindaco”, aggiunge Di Giusto.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×