27 novembre 2020

Conegliano

Conegliano, sparita una testa di marmo dal museo del Castello: scatta la denuncia

Denuncia contro ignoti in commissariato: la scoperta dopo il lockdown

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

il castello di Conegliano

CONEGLIANO - Misterioso furto in Castello a Conegliano, sparisce una testa in marmo. La denuncia contro ignoti è scattata immediata da parte del Comune.

Il colpo sarebbe avvenuto alcuni giorni fa: è stato scoperto alla riapertura del museo al termine del lockdown imposto dall’emergenza sanitaria.

Durante un normale controllo da parte dei dipendenti comunali, ci si è accorti della sparizione dell’opera d’arte.

In un primo tempo si è pensato che l’oggetto fosse stato solamente spostato a causa di alcuni lavori di manutenzione anche in sala Vazzoler, dove si trovava l’opera.

Dopo una serie di controlli anche in cassaforte, ci si è dovuti purtroppo arrendere all’evidenza, la testa di marmo era sparita. Da qui la denuncia in commissariato: la polizia sta indagando sul fatto. Fortunatamente non sono sparite altre opere.
 

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×