13 aprile 2021

Conegliano

Conegliano senza sindaco e giunta ai tempi del Covid: "Un commissario può creare anche un miglior coordinamento"

Italo Rebuli del Pd difende la scelta di far cadere l'amministrazione Chies

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Conegliano senza sindaco e giunta ai tempi del Covid:

CONEGLIANO - Conegliano senza sindaco ai tempi del Covid. Non è mancato chi ha criticato la scelta dell’opposizione allargata di interrompere – attraverso le dimissioni dei 13 consiglieri - il mandato di Fabio Chies proprio durante il riacutizzarsi dell’emergenza sanitaria.

 

Ma c’è anche chi, come Italo Rebuli, ha difeso la scelta di far cadere l’amministrazione. Questo perché, secondo il consigliere Pd uscente, sarà possibile gestire la situazione legata al Coronavirus anche senza una guida eletta della città. L’esponente dem cita quello che ritiene, peraltro, un “precedente”: “Per quanto riguarda l’opportunità o meno di avviare una crisi in questo tempo di emergenza sanitaria vorremmo far notare che, se l’amministrazione Chies ha affrontato la prima ondata con l’apporto della Protezione Civile e dell’associazione Carabinieri in congedo coordinati dell’ufficio socio assistenziale con l’intervento successivo della Croce Rossa a supporto, senza che fosse coinvolta la Caritas che ha dovuto agire autonomamente assistendo un numero notevole di famiglie in difficoltà, lo ha fatto con il sindaco positivo al virus e quindi in isolamento”, dichiara Rebuli.

 

Il riferimento è allo scorso 20 marzo, quando - attraverso un video su Facebook - Chies aveva reso noto di essere risultato positivo al Coronavirus.

 

“Un commissario avveduto lo potrà fare utilmente, magari creando un miglior coordinamento di tutte le componenti assistenziali presenti, al quale non mancheremo di dare la nostra disponibilità, se coinvolti”, aggiunge Rebuli. E poi arriva l’ennesimo attacco: “Saremmo stati partecipi se il sindaco nella prima ondata avesse coinvolto istituzionalmente la commissione consiliare deputata, di cui non ha mai voluto avvalersi se non per avallare o meno le scelte della sua giunta”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×