23 aprile 2021

Conegliano

Conegliano, "ruba" la corrente con un magnete sul contatore: "Per far quadrare i conti"

Sorpreso un meccanico coneglianese, Enel insospettita dal calo dei consumi

|

|

furto corrente meccanico conegliano

CONEGLIANO - Ha posizionato una grossa calamita sopra il contatore, per rallentarne il disco e per risparmiare così sulla bolletta dell’energia elettrica. Era lo stratagemma utilizzato da un meccanico coneglianese, che aveva abbattuto del 90% i costi grazie a questa “trovata”.

 

Peccato però che venerdì scorso i tecnici dell’Enel, insospettiti da quel drastico calo dei consumi (almeno sulla carta), abbiano fatto un sopralluogo in azienda: lì hanno scoperto il modo in cui l’uomo faceva risultare minimo il dispendio di corrente, nonostante i consumi continuassero ad essere regolari.

 

Il magnete infatti interferiva con la corretta misurazione del contatore, che segnava così solo il 10% dell’energia realmente consumata.

 

Come riporta la Tribuna, l’uomo è stato denunciato per furto aggravato. Avrebbe giustificato il suo gesto con motivazioni di ordine economico, visto che solo così sarebbe riuscito a fa “quadrare i conti” in azienda.

 



Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×