21 giugno 2021

Conegliano

Conegliano, nessun balzo in avanti della Lega: "Lavoriamo per un centrodestra unito"

Le rassicurazioni del commissario Bet, dopo le dichiarazioni di Villanova

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Conegliano, nessun balzo in avanti della Lega:

CONEGLIANO - La Lega esclude “strappi” o balzi in avanti. Il commissario della Lega di Conegliano Roberto Bet ribadisce infatti l’unione di intenti di tutto il centrodestra, dopo le dichiarazioni rilasciate dal consigliere regionale Alberto Villanova. Ieri il leader del gruppo “Zaia Presidente” ha detto che “la Lega ha tutte le carte in regola per rilanciare questa città fondamentale nel contesto delle colline patrimonio Unesco”.

 

E ha citato la netta vittoria riportata dai leghisti alle ultime elezioni regionali. “Sono sicuro che i nostri alleati sapranno capire i rapporti di forza in campo e raggrupparsi intorno ad un candidato forte, sostenuto dai partiti e dal mondo civico”, ha aggiunto il consigliere. Dichiarazioni che alludono alla possibilità di una coalizione a trazione leghista?

 

“La linea del commissario locale Roberto Bet, del responsabile provinciale Gianangelo Bof e del capogruppo in Consiglio regionale del Veneto Alberto Villanova è chiara. Nessuna polemica o contrapposizione – dichiara il commissario -. La Lega a Conegliano continua a collaborare con i rappresentanti del centrodestra, in particolare con Forza Italia e con il sindaco uscente Fabio Chies. Nessuna chiusura. Anzi, da parte nostra vige il principio della massima collaborazione per il futuro della città”. I leghisti – assicura Bet – lavorano “per un centrodestra unito. Con gli alleati di Forza Italia, quindi, non c’è nessuna tensione”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×