02 marzo 2021

Conegliano

Conegliano: "Nessuna preclusione nei confronti di Chies, ma..."

La Lega prende tempo, il candidato del centrodestra si saprà forse a metà gennaio

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

fabio chies

CONEGLIANO - La Lega temporeggia. Si dovrà quindi aspettare almeno fino a metà gennaio per conoscere il nome del candidato sindaco del centrodestra. Tempistiche rese note dal commissario provinciale leghista Gianangelo Bof, che non divulga però i nomi dei “papabili”. Bof ha anche smentito le voci che parlavano, in questi giorni, di un veto leghista ad un’eventuale ricandidatura del sindaco uscente.

 

Nessuna preclusione nei confronti di Chies – ha dichiarato il commissario provinciale -. Però vogliamo sentire la nostra base, è normale che ogni componente politica faccia delle riflessioni in questo momento”. La smentita di Bof non implica infatti la riconferma automatica di Chies, anzi. “Ad oggi non mi sento di dire che è il candidato del centrodestra”, ammette il leghista.

 

La Lega sta effettuando consultazioni e sta vagliando i vari umori diffusi in città. Il tavolo con il centrodestra, da cui uscirà il nome del candidato, si terrà solo a gennaio 2021, qualche mese prima delle elezioni di primavera. Ma c’è un nome leghista al 100%? La Lega ha, insomma, un nome alternativo all’ex sindaco uscente per guidare la coalizione? “Al momento no, anche se ci sono molte figure papabili”.

 

Intanto Bof dice che lui e i suoi stanno lavorando sul programma, e che “il nome del candidato sindaco, al momento, non è un tema”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×