17 maggio 2021

Conegliano

Conegliano, l'ottimismo delle associazioni: organizzati eventi fino a luglio. "Covid permettendo"

Conegliano in Cima nei giorni scorsi ha convocato le associazioni del territorio

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

conegliano eventi

CONEGLIANO - Nonostante il Covid-19, a Conegliano si lavora per organizzare eventi per i prossimi mesi. Merito dell’impegno di Conegliano in Cima, che nei giorni scorsi ha convocato le associazioni del territorio. La presidente Patrizia Loberto ha incontrato il commissario prefettizio Antonello Roccoberton, per illustrargli il progetto delle iniziative previste fino al mese di luglio.

 

“Covid permettendo - chiarisce la numero uno di Conegliano in Cima -. Le associazioni sono unite, faremo e cose insieme”. Sono stati coinvolti, infatti, Contrada Granda, Ideazione, Corte delle Rose, Intart, Ascom, Cavalieri dell’etere, Confartigianato, La chiave di Sophia, Cai e Gruppo del presepio artistico di Parè.

 

“Il 9 marzo si terrà la seconda riunione, per definire gli eventi che dovrebbero tenersi dopo il 5 marzo, giorno in cui scadrà il Dpcm attualmente in vigore”, rende noto Loberto. Il primo evento, organizzato da Conegliano in Cima e Ascom, è previsto per il 21 marzo: si tratta del Mercato di Forte dei Marmi, un’iniziativa che da qualche anno si tiene in città. Covid permettendo, ovviamente.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×