28 ottobre 2020

Conegliano

Conegliano, l'azienda Luca Ricci regala 4mila bottiglie ai ristoratori: ne ricaveranno 100mila euro per la ripresa

Un'idea per contribuire alla ripartenza di uno dei settori più colpiti dalla crisi

|

|

Conegliano, l'azienda Luca Ricci regala 4mila bottiglie ai ristoratori: ne ricaveranno 100mila euro per la ripresa

Un dono di 4mila bottiglie di prosecco ai ristoratori che le venderanno a 25 euro l'una per un incasso di 100 mila euro che sarà a totale loro beneficio. E' l' omaggio di Luca Ricci, titolare dell'omonima Azienda Agricola, per sostenere una categoria particolarmente colpita dall'emergenza del Covid 19.

 

"Durante il lockdown - spiega Ricci - ci siamo trovati a riflettere su quale potesse essere il nostro contributo. Da produttori di vino, la risposta è stata immediata: dedicare una bottiglia speciale a supporto degli amici ristoratori del territorio per contribuire alla ripartenza di uno dei settori più colpiti dalla crisi commerciale imposta dal Coronavirus".

 

Così è nato 'Fondo Perduto', un Prosecco Valdobbiadene-Conegliano Superiore Docg Extra Brut, ottenuto tramite metodo Charmant lungo, un anno di autoclave, con l'utilizzo delle varietà di uve storiche del territorio collinare trevigiano, ora Patrimonio dell'Unesco: Glera, Verdiso, Bianchetta e Perera.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×