30/06/2022parz nuvoloso

01/07/2022possibili temporali

02/07/2022sereno

30 giugno 2022

Conegliano

Conegliano, Eleonora Bottecchia candidata al premio internazionale “Vittorio Sgarbi”

“Cala Luna light blue” è stato scelto dal Comitato Critico per il “Premio Isabella D’Este”

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Eleonora Bottecchia

CONEGLIANO - Il premio internazionale “Vittorio Sgarbi”, alla prima edizione, è stato inaugurato il 29 ottobre a Ferrara: duemila metri quadrati e opere da tutte le regioni d’Italia e dall’estero. Tra gli artisti scelti per la grande rassegna artistica c'è anche la trevigiana Eleonora Bottecchia, selezionata dal Comitato Scientifico la scorsa primavera.

 

L'artista è presente all'evento con le sue “Marine Blu”, due opere materiche che hanno catturato l'interesse della critica. Si intitolano “Riflessi Blu Capri” e “Cala Luna light blue”, lavoro scelto dal Comitato Critico per il “Premio Isabella D’Este”. Bottecchia ha ricevuto l’attestazione sul palco della fiera sabato 30 ottobre.

 

Lo spazio espositivo, allestito per l’occasione nel Padiglione 5 della Fiera di Ferrara, accoglie dipinti, sculture, fotografie, installazioni, videoesposizioni provenienti da tutta l’Italia. "Un premio dedicato al mio nome, il mio nome per molti è ragione di critiche rispetto a posizioni che possono sembrare dure, per altri invece è il nome di una persona che ha amato l’arte con infinita tenerezza cercando l’arte anche nei luoghi più remoti - dichiara Sgarbi -. Quindi il Premio Vittorio Sgarbi è il premio dedicato a chi condivide questa visione dell’arte come sostegno alla vita. Dovrò incaricarmi di riconoscere quelle personalità che spesso risultano totalmente fuori da qualunque circuito, da qualunque protezione. Dalla pittura alla scultura, dalla fotografia alla videoart, tutte le manifestazioni in cui si esprime il pensiero libero".

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

21/03/2022

Sgarbi propone Possagno per il matrimonio di Berlusconi

La data potrebbe essere il 5 maggio, giorno in cui verrà inaugurata la ricostruzione della Cappella di Villa Mellerio a Possagno e tre opere canoviane trafugate torneranno nella terra dello scultore neoclassico

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×