05 giugno 2020

Conegliano

Conegliano, via Carducci chiusa per Natale. Ascom: "Contrari al progetto, ma contribuiamo con 12mila euro"

Compattezza all'interno di Conegliano in Cima, unica voce fuori dal coro è Ascom

| Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin | commenti |

Conegliano, via Carducci chiusa per Natale. Ascom:

CONEGLIANO - Tutti compatti per il Natale 2017, con l’unica voce fuori dal coro rappresentata da Ascom. Sono le prime indiscrezioni trapelate dopo l’incontro del consiglio direttivo di Conegliano in Cima, tenutosi lunedì sera. Giunta, associazione Corte delle Rose e commercianti condividono quindi il progetto del villaggio natalizio – con casette e ruota panoramica – che chiuderà viale Carducci dal 15 al 28 dicembre.

 

Disponibilità a collaborare in modo attivo è arrivata anche da una parte della minoranza, ovvero dal Movimento 5 Stelle. Ascom aveva invece da tempo reso pubblica la propria bocciatura dell’iniziativa: il problema principale riguarda l’assenza di una viabilità alternativa (possibile solo con la realizzazione di via Vespucci). Il rischio, secondo Ascom, è che la chiusura del viale della stazione congestioni infatti la città, rendendo più difficile l’accessibilità al centro.

 

Dopo l’incontro di lunedì sera le perplessità – e il “no” al progetto – sono rimaste. Lo ha ribadito oggi il presidente di Ascom Federico Capraro: “Abbiamo mantenuto la stessa posizione che avevamo in precedenza, cioè di contrarietà alla chiusura di via Carducci”.

 

Questo però non ha impedito all’associazione dei commercianti di stabilire una cospicua donazione a Conegliano in Cima per la realizzazione del Natale 2017: “Abbiamo mantenuto il nostro contributo alle iniziative, che è di 12mila euro. Si tratta di fondi della Camera di Commercio che Ascom destina a Conegliano in Cima.

 

Pur non condividendo il progetto crediamo che sia importante che ci sia il nostro apporto” ha reso noto Capraro. Non si ferma quindi la “macchina” del Natale, nonostante le polemiche – per conflitto d’interessi – che hanno tenuto banco nelle settimane scorse.

 

La giunta sembra così aver retto alle critiche e alle bocciature arrivate fino ad ora. Manca però poco più di un mese al 25 dicembre, e ancora non sono state resi noti – ufficialmente – i dettagli dell’iniziativa: a breve però potrebbe essere organizzata una conferenza stampa in cui verranno forniti più elementi sull’ormai famigerato Natale 2017.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×