21 ottobre 2021

Conegliano

Conegliano, il candidato sindaco Chies ospitato dalla squadra di basket: è polemica

Le critiche arrivano da "Noi Democratici". Il presidente Tintinaglia: "La Vigor non si schiera con nessuno, Chies ha chiesto la disponibilità e gli è stata data”

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Conegliano, il candidato sindaco Chies ospitato dalla squadra di basket: è polemica

CONEGLIANO - “La nostra società si è resa disponibile ad ospitare il candidato sindaco Fabio Chies per illustrare il suo programma elettorale in vista delle prossime elezioni comunali”. Il messaggio firmato da Luca Tintinaglia, presidente della squadra di basket Vigor Conegliano, ha creato qualche malumore nel centrosinistra.

 

“La lista di Noi Democratici, che sostiene la candidatura di Francesca Di Gaspero alle prossime amministrative che si terranno il 3 e 4 ottobre a Conegliano, conta tra i suoi candidati consiglieri anche alcuni genitori di ragazzi che militano o hanno militato nelle società sportive della nostra città – si legge nel comunicato diramato dalla civica-. Genitori che si sono sempre spesi per sostenere e aiutare tali società sportive, sia operativamente che economicamente, anche in momenti difficili come quello del lockdown, in cui le attività erano state sospese, versando in toto le quote associative dei propri figli senza pretendere che fosse restituito neppure un euro. Dal momento che le strutture in cui queste società svolgono la loro attività - tra cui il palazzetto in cui ha sede la Vigor Basket - sono di proprietà comunale, quindi pagate grazie alle tasse versate da ogni cittadino, riteniamo molto scorretto che una società sportiva, che per sua natura dovrebbe svolgere un delicato compito educativo e sociale, sia solidale con una parte politica e metta a sua disposizione tali strutture senza avvisare le altri parti in campo o invitarle ad un confronto democratico sulle proposte”.

 

Tintinaglia, però, non si scompone. “Se mi chiama una forza di centrosinistra o il candidato sindaco Piero Garbellotto, io apro le porte – dichiara il presidente -. La Vigor non si schiera con nessuno, Chies ha chiesto la disponibilità e gli è stata data”.

 

 

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×