02 marzo 2021

Conegliano

Conegliano, addio al noto avvocato Marco Esposito. Aveva solo 56 anni

Un arresto cardiaco, la notte scorsa, non gli ha lasciato scampo

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

marco esposito

CONEGLIANO - Una morte inaspettata, quella dell’avvocato Marco Esposito. Un arresto cardiaco, la notte scorsa, non gli ha lasciato scampo: aveva solo 56 anni. Conosciutissimo a Conegliano, collaborava da tempo con l’avvocato Luigi Maschio, con cui era associato. Nato a Pompei, era cresciuto con la famiglia a Milano, e si era laureato in Giurisprudenza all’Università Statale. Si era poi trasferito a Conegliano all’inizio degli anni ‘90: qui aveva iniziato la sua carriera, continuando una vera e propria tradizione di famiglia. La passione per la professione forense l’aveva ereditata dal padre Bruno e dall’avvocato Peppino Prisco, suo cugino.

 

“Rimarranno per sempre con noi la sua spiccata intelligenza e la sua ironia, il suo pronto sorriso, la sua calda accoglienza, la sua umanità e la sua fede interista”: così lo ricordano dallo studio legale Maschio e Associati. Esposito era padre di Matilde ed Emanuele: “A loro ha trasmesso i propri profondi valori, e per loro ha rappresentato una guida e un modello di serietà personale e professionale”.

 

La morte del professionista è arrivata improvvisamente, e ha gettato nello sconforto tanti colleghi. L’avvocato Alessandro Bortoluzzi, ex caporuppo Pd in consiglio comunale, ha lasciato un ricordo alquanto commosso dell’amico scomparso. “Era un collega preparato – dice -, una persona che si comportava in modo sempre adeguato. Era simpatico, divertente, acuto, non diceva mai una parola fuori posto”.

 

Anche per questo, ricorda Bortoluzzi, Esposito “era benvoluto da tutti. Era sempre positivo e ottimista”. Il funerale verrà celebrato giovedì 31 dicembre alle 10.30, nella chiesa parrocchiale di Parè.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

05/02/2021

Si è spento Augusto Segat

Il circolo culturale “Biblioteca Franco Da Re”: “Un antifascista democratico e colto che ha vissuto sempre nel segno della Resistenza"

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×