23 aprile 2021

Conegliano

Conegliano, i 55mila euro avanzati aiuteranno altre categorie: ecco quali

Entro febbraio un altro avviso pubblico per i nuovi bonus

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

bando aiuti conegliano

CONEGLIANO - Il comune “dirotta” i fondi rimasti per aiutare le categorie che si occupano di turismo, eventi, cinema, teatri e trasporto di persone. L’amministrazione aveva stanziato, infatti, 201mila euro per i bonus in favore delle attività economiche di prossimità messe in difficoltà dal lockdown dello scorso marzo.

 

Queste aziende hanno ricevuto, a gennaio, il bonus da 500 euro. Sono state 292 le ditte che hanno beneficiato degli aiuti, quindi il comune ha utilizzato solo una parte dei 201mila euro stanziati. La spesa complessiva è stata di 146mila euro, quindi sono ancora disponibili 55mila euro, che possono essere destinati ad altre categorie.

 

La scelta del comune è stata proprio questa: la volontà è quella di erogare “contributi a fondo perduto una tantum anche alle piccole imprese, aventi sede operativa nel comune di Conegliano e impegnate nei settori del turismo, delle attività ricettive, del trasporto di persone, dell’organizzazione di eventi, di gestione di cinema e teatri e, altresì, alle partite iva svolgenti attività di guide turistiche e accompagnatori turistici”.

 

“L’amministrazione ha promosso nuove misure, agendo secondo le modalità già promosse per i precedenti bandi, mediante l’emanazione di apposito avviso pubblico per la concessione dei contributi sino a capienza delle somme residue”, rende noto il comune. L’avviso pubblico verrà pubblicato entro il mese di febbraio.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×