25 febbraio 2020

Conegliano

Conegliano, in 500 alla fiaccolata contro i pesticidi

Consegnate 10 proposte al vice sindaco Gaia Maschio

Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

Roberto Silvestrin | commenti |

Conegliano, in 500 alla fiaccolata contro i pesticidi

CONEGLIANO - In circa 500 hanno sfilato ieri sera, per le vie del centro di Conegliano, contro i pesticidi. La fiaccolata è stata organizzata dal comitato “Colli puri Collalbrigo respira”, fondato da Fabio Padovan.

 

Il corteo è partito dall’area ex Zanussi, ed ha attraversato via Pittoni e via Carducci, fino ad arrivare in Piazza Cima.

 

 

In uno dei luoghi simbolo della città il comitato ha consegnato le proprie 10 proposte al vice sindaco Gaia Maschio e all'assessore Gianbruno Panizzutti: tra le più importanti, il “rifacimento completo del regolamento di polizia rurale” e un referendum comunale di tipo consultivo per chiedere di vietare i pesticidi su tutto il territorio della città.

 

Gli ambientalisti, inoltre, hanno chiesto analisi cliniche sui residenti delle aree considerate più a rischio per la presenza di vigneti, come Collalbrigo, Ogliano, Scomigo e Campolongo.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dossier

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×