18 aprile 2021

Conegliano

Conegliano, 26enne palpeggiata da un ragazzo in bicicletta: "Una molestia che mi ha sconcertata"

La ragazza stava correndo lungo via Lancieri di Firenze, vicino alle piscine comunali

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

conegliano palpeggia ragazza bici

CONEGLIANO - “Questo tipo di molestia fisica mi ha sconcertata profondamente”. A scriverlo è una giovane ragazza di 26 anni, che ha denunciato su un gruppo Facebook l’episodio di cui è stata vittima. Lo scorso 8 gennaio la giovane stava correndo lungo la bretella di via Lancieri di Firenze, poco distante dalle piscine comunali di Conegliano.

 

Stava ritornando a casa, intorno alle 15.30: a quel punto un ragazzo in bicicletta “si è avvicinato pedalando” e le ha “palpeggiato il fondoschiena”. “Non mi sarei aspettata un gesto così spregevole – commenta la giovane nel suo lungo post -. Questo episodio non deve essere ritenuto una cosa normale e tantomeno deve essere giustificato”. La 26enne ha provato a rincorrerlo, gli ha gridato tutto il proprio disprezzo, ma “è stato completamente inutile”.

 

La ragazza ha aspettato qualche giorno per scrivere la sua “denuncia”: “Ho riflettuto molto prima di scrivere questo post, ma ritengo che sia necessario per la nostra sicurezza. Ragazze, donne, purtroppo nel 2021 siamo ancora viste come oggetti”. L’obiettivo della 26enne non è quello di sollevare polemiche: “La mia volontà è quella di denunciare il fatto, di condannare questo tipo di comportamenti”.

 

L’invito, rivolto alle donne, è quello di “stare attente e di non abbassare la guardia, perché quello che mi è successo è molto grave. Lo ripeto, mi è successo in pieno giorno”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×