09 agosto 2020

Conegliano

I coneglianesi non ne possono più del degrado cittadino: ubriachi, rifiuti e baccano sono all'ordine del giorno

Si imboscano tra bevute e schiamazzi e poi abbandonano i rifiuti in giro per la città. I coneglianesi non lo tollerano più: “Da vergognarse”

| Clara Milanese |

immagine dell'autore

| Clara Milanese |

Rifiuti a Conegliano

CONEGLIANO – A Conegliano si beve (e si sporca) troppo.

I cittadini, stanchi di essere spettatori del degrado che sta subendo la loro città, non ne possono più e cominciano a farsi sentire a gran voce.

Le segnalazioni pubblicate online sono numerose, ultima in ordine di tempo quella di David: “Siccome ho letto tante critiche verso la nuova ordinanza "anti movida" vorrei farvi vedere questa foto scattata oggi (30/06/20) in un posto tra i più belli nella nostra città. Siccome non si può minacciare, o fare capire le cose una volta per tutte senza denunce ecc, non trovo così assurda questa ordinanza”, ha scritto su Facebook, mostrando le foto di una quindicina di bottiglie di vino e birra (integre e non) abbandonate su uno dei muretti sottostanti il Castello di Conegliano.

Solo il giorno prima un altro cittadino aveva mostrato scene simili, questa volta nei pressi del cimitero, dove oltre alle bottiglie vuote c’erano addirittura tavolini di ferro scaraventati a terra: “Vedo con dispiacere discariche a cielo aperto in giro per la nostra città”, aveva commentato amaramente.

Più di un utente ha tirato in ballo l’ordinanza in vigore da metà giugno, che prevede la chiusura dei locali all’una di notte e il divieto di bivacco e consumo di alcolici al di fuori dei plateatici. Seppur oggetto di plauso per alcuni cittadini stanchi di essere spettatori del degrado che sta subendo la loro città, tale scelta è stata anche oggetto di aspre critiche, non solo dalla minoranza ma anche dai coneglianesi: “Infatti, come si nota da questo caso, la norma c.d. "antimovida" non serve a niente ed ha il principale effetto di colpire gli esercenti oltre che gli onesti cittadini”, il commento di un utente sotto il post di denuncia, a cui poi ha fatto eco un altro: “Con questa ordinanza era anche più che prevedibile che i ragazzi ora vadano a bere in vari posti lasciando casino, dato che dopo l'una non si può più bere nei locali”.

 



foto dell'autore

Clara Milanese

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×