03 aprile 2020

Treviso

Condannato per rapine, cambiava domicilio per non farsi scoprire: arrestato dalla polizia a Treviso

In carcere un 25enne. Commetteva anche estorsioni ai danni di coetanei

| Matteo Ceron | commenti |

immagine dell'autore

| Matteo Ceron | commenti |

carcere

TREVISO Era stato condannato ad una pena superiore ai sette anni e mezzo per aver commesso numerose rapine ed estorsioni ai danni di coetanei a Treviso, anche talvolta utilizzando delle armi per intimidire le proprie vittime e costringerle a consegnare il denaro in loro possesso.

Ma per sfuggire alla polizia ed evitare il carcere da tempo era solito cambiare il proprio domicilio.

 

Gli investigatori della squadra mobile della Questura di Treviso, a conclusione di un’articolata indagine, sono però riusciti ad individuare il 25enne e ad arrestarlo. Il giovane, dopo le formalità di rito, è stato quindi condotto in carcere a Santa Bona.

 



foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×