26 ottobre 2021

Castelfranco

"Con questo tempo famiglie intere, con i bambini, stanno andando a vedere il Piave"

Lo J'accuse da parte del sindaco di Pederobba Marco Turato

| Maria Elena Tonin |

immagine dell'autore

| Maria Elena Tonin |

PEDEROBBA - Il primo cittadino di Pederobba lancia un allarme che, davvero sconcerta.

"In giornate come questa, famiglie intere, con i bambini stanno andando a vedere il Piave" denuncia il sindaco Marco Turato "Sono in molti anche con i bambini a voler passare una domenica "alternativa", tra l'altro scegliendo posti particolarmente pericolosi.

Davvero non ho parole per una situazione del genere e ho segnalato ai carabinieri questa realtà penosa."

Parole dure di Turato, in una giornata in cui la pioggia non ha smesso un minuto di flagellare il Veneto e i fiumi sono monitorati. "Per fortuna, a Pederobba per ora la situazione è sotto controllo. Ci preoccupa il Piave." Il sindaco ci ha invitato a condividere il suo appello alla prudenza e invita le persone a rimanere in casa e non avere comportamenti che mettano in pericolo la propria vita o, peggio ancora dei bambini.

 

Situazione complessivamente tranquilla e monitorata nell'asolano: fiumi carichi d'acqua ma per ora nessun allarme. Tirano un sospiro di sollievo i cittadini de La valle di Monfumo, che in agosto era letteralemente andata sotto acqua: "Il Muson è esondato in alcuni punti, ma per fortuna questa volta niente danni" spiega Nadia Bordin.

 

"Il Muson è costantemente monitorato dalla nostra protezione civile" assicura Mauro Migliorini sindaco di Asolo. Sul territorio per ora fiumi ingrossati, come il Muson appunto, o l'Astego, ma per ora nessuna situazione preoccupante, tanto che i vigili del fuoco volontari di Asolo sono si usciti da stamattina, ma per aiutare i colleghi a Cordigliano.

Si regista però un preoccupante smottamento ai piedi delle Mura Medievali della Città di Asolo, nel versante nord/ovest (Monte Ricco), lungo la scalinata di accesso alla Rocca da Porta Colmarion.

 

 



foto dell'autore

Maria Elena Tonin

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×