27 maggio 2020

Vittorio Veneto

Colle Umberto, visti mentre brindano in compagnia. L'ira del sindaco: "Non siete degni"

Il messaggio del primo cittadino di Colle Umberto Sebastiano Coletti

| commenti |

| commenti |

Colle Umberto, visti mentre brindano in compagnia. L'ira del sindaco:

COLLE UMBERTO - “Purtroppo, sappiamo c'è una sparuta minoranza che deve distinguersi. Un piccolo manipolo, zoologicamente parlando, di fenomeni da baraccone, che pensa di potere fare quello che vuole, come brindare di domenica in compagnia nei quartieri. A voi (strettamente con la v minuscola) dico che non siete degni e che non meritate di far parte della stessa Comunità. A voi farei ascoltare la voce dei familiari di persone che sono intubate o che possono essere sentite solo un'ora al giorno. Forse capireste. Forse anche no”.

 

Sono le dure parole del sindaco di Colle Umberto, Sebastiano Coletti, che ha inviato un messaggio ai suoi concittadini tramite il servizio Whatsapp del comune. C’è ancora chi non si è rassegnato a rispettare le norme per il contenimento dei contagi, e il primo cittadino non le ha mandate a dire.

 

“Col vostro comportamento imprudente non state facendo fesso il sindaco o il vigile (che peraltro anche lunedì ha staccato multe). State facendo un torto a voi stessi (poiché non siete immuni al virus) ed uno sgarbo a tutti coloro che se ne stanno in casa propria ad aspettare che la bufera passi (anche se fuori splende il sole) o che, come sopra dicevo, sono in ospedale o a casa ad aspettare che arrivi una telefonata dall'ospedale. Forse non avete ben inteso che in quel letto ci potrebbe essere vostro nonno, vostro padre o vostro figlio. Potreste persino esserci voi - continua Coletti -. La Protezione Civile non ha tempo da perdere nel venire a ricordarvi quali sono le regole, dovendo così sottrarre tempo alle visite agli anziani ed alle persone più fragili. Quando tornerà la normalità sono sicuro che sarete costretti a dover camminare con gli occhi rivolti verso il basso”. Intanto in questi giorni è partito il secondo giro di distribuzione delle mascherine porta a porta ad opera dei volontari della Protezione Civile.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×