01 agosto 2021

Oderzo Motta

Coldiretti dona pacchi alimentari per le famiglie in difficoltà

A Ponte di Piave l'associazione si è mobilitata per aiutare chi si trova alle prese con la crisi scatenata dalla pandemia

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Coldiretti

PONTE DI PIAVE - La solidarietà non si ferma a Ponte di Piave e anche la Coldiretti si è mobilitata per aiutare chi si trova alle prese con le difficoltà della crisi scatenata dalla pandemia.

“Venerdì – ha dichiarato il Sindaco Paola Roma – i rappresentanti della Coldiretti hanno consegnato in Municipio alcuni pacchi alimentari da destinare, tramite le Caritas, alle famiglie in difficoltà.

Ringrazio l’Associazione di Categoria ed i soci di Coldiretti per il tangibile gesto di solidarietà nei confronti delle fasce più deboli della popolazione e di quelle più colpite dalle difficoltà economiche".

“I prodotti – ha dichiarato il Consigliere con delega alle Politiche Agricole Sergio Lorenzon - sono made in Italy e dove possibile a chilometro zero. Gli agricoltori, pur risentendo degli effetti della pandemia ci stanno dando prova che insieme è possibile superare l’emergenza provocata dalla pandemia con una campagna di promozione solidale nei confronti di chi in questo momento si trova in difficoltà”.

“Grazie al contributo di Coldiretti – ha dichiarato l’Assessore ai Servizi Sociali Giovanna Zanotto – i pacchi verranno devoluti alle Caritas di Ponte di Piave e Negrisia che in collaborazione con i Servizi Sociali del Comune si occuperanno della consegna alle famiglie del territorio più colpite dagli effetti della crisi".
 

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×