09 maggio 2021

Mogliano

Ciclista investita da un'auto, si spegne a 17 anni

L'incidente vicino a San Daniele del Friuli: il decesso ieri sera in ospedale a Udine. La ragazza era tesserata per una società trevigiana

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

l'ospedale di Udine

CASALE SUL SILE - Investita mentre si sta allenando in bicicletta, dopo poche ore il decesso.

Si è spenta così Silvia Piccini, 17enne friulana, ciclista che martedì si stava allenando a Rodeano di Rive D’Arcano, in provincia di Udine.

Si è spenta dopo le 20 di giovedì sera poco dopo le 20, all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine.

La famiglia ha dato il via libera alla donazione degli organi. Il violento incidente nel pomeriggio di martedì: era finita contro l’auto guidata da una 34enne di Rivignano che la soccorse immediatamente.

La 17enne era nata in Spagna e abitava a Gradisca di Sedegliano, assieme alla mamma Deyanira, originaria di Santo Domingo, al papà Riccardo Piccini, al fratello, anche lui appassionato di ciclismo, e alla sorellina.

Era tesserata con la squadra Juniores dell’Uc Conscio Pedale del Sile.

 

Qui l'episodio

 


| modificato il:

Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Mogliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×