18/04/2024nubi sparse

19/04/2024velature lievi

20/04/2024pioviggine e schiarite

18 aprile 2024

Ciclismo

Altri Sport

Ciclismo, subito doppietta per la Uc Trevigiani

L’ultima doppietta risaliva al 29 agosto a Sommacampagna

|

|

Ciclismo, subito doppietta per la Uc Trevigiani

TREVISO  - Vanno in coppia Federico Guzzo e Matteo Zurlo. A Brescia il 4 luglio 2023, primo Federico Guzzo, con una maglia di un altro team, secondo Matteo Zurlo Uc Trevigiani Energiapura Marchiol. Al Gran Premio La Torre si ripete la stessa storia però in maglia Uc Trevigiani Energiapura Marchiol. E già, con la stessa maglia. L’ultima doppietta risaliva al 29 agosto a Sommacampagna: primo Cristian Rocchetta, secondo Matteo Baseggio.

Porta fortuna il Gp La Torre a Fucecchio: l’anno scorso aveva vinto Immanuel D’Aniello, quinto Matteo Zurlo. L’Uc Trevigiani Energiapura Marchiol ha dominato la gara piazzando due secondi anni Ignazio Cireddu al sesto posto e Marco Di Bernardo all’ottavo posto. Tredicesimo il bresciano Riccardo Perani, terzo anno.

LA GARA
L’attacco all’ottavo giro di Federico Guzzo, Matteo Zurlo e Ignazio Cireddu dell’Uc Trevigiani Energiapura Marchiol, Piccini, Zordan, Salvadori, Butteroni, Regnanti, Hoeks che deve subire due incidenti meccanici.
A sette giri dalla fine se ne vanno Zurlo e Salvadori, inseguiti da Guzzo, Zordan, Piccini, Regnanti e Cireddu che poi si riuniscono. A cinque giri dalla fine la soluzione della corsa: Guzzo e Zurlo risolvono la situazione. Cireddu controlla la situazione: con lui ci sono Piccini, Zordan e Salvadori. Più indietro gli altri. Il gruppo è a minuto e mezzo. L’arrivo finisce in parata per gli atleti di Filippo Rocchetti e Mauro Busato, anche loro alla prima vittoria con l’Uc Trevigiani Energiapura Marchiol: primo Federico Guzzo, secondo Matteo Zurlo.

A fine gara in diretta al microfono di Daniel Guidi Federico dichiara: “È il frutto del lavoro di squadra che abbia fatto durante l’inverno. Abbiamo svolto la gara di squadra e si sono visti i risultati”. Federico Guzzo nasce il 31 agosto  2001 e vive a Godega S. Urbano. Due anni pareva potesse passare professionista in virtù delle vittorie alla Firenze-Empoli, Gp San Vendemiano, Coppa della Pace, Astico Brenta e Piccola Sanremo, tre secondi e due quarti. L’anno scorso si è ripetuto a Brescia ma ha avuto qualche problema fisico. Quest’anno eccolo qua: settimo alla Coppa San Geo e primo oggi.

Matteo Zurlo non ha bisogno di presentazioni. Nel ciclismo di qualche anno fa sarebbe già passato professionista. E se lo merita. L’anno scorso ha vinto cinque gare: campionato italiano gravel, Ceresara, Porto S.Elpidio-cronocoppie, Col Drusciè-Cortina tappone dolomitico del Giro del Veneto e  classifica finale del Giro del Veneto. Più ha realizzato cinque secondi e un quinto proprio a Fucecchio. È  stato maglia azzurra ai Mondiali ed Europei di gravel e al Circuit des Ardenne su strada. Suo fratello Federico, ex professionista, ha ricevuto un bel regalo da Matteo per il suo compleanno dei 30 anni.

Anche Micaela Guerciotti ha ricevuto un bell’omaggio per il suo compleanno, direttore marketing della Cicli Guerciotti.

Sandro Bolognini

ORDINE D’ARRIVO
1 Federico Guzzo (Uc Trevigiani Energiapura Marchiol) km 100 in 2h20’49”alla media di 42,609
2 Matteo Zurlo (Uc Trevigiani Energiapura Marchiol)
3 Giovanni Zordan (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 1’50”
4 Mattia Piccini (Gallina Lucchini) a 1’51”
5 Matteo Regnanti (Hopplà Petroli Firenze)
6 Ignazio Cireddu (Uc Trevigiani Energiapura Marchiol)
7 Pietro Salvadori (Maltinti)
8 Marco Di Bernardo (Uc Trevigiani Energiapura Marchiol) 2’05”
9 Francesco Parravano (Aran Cucine) a 2’06”
10 Lorenzo Magli (Mastromarco Sensi) a 2’10”
13 Riccardo Perani (Uc Trevigiani Energiapura Marchiol)



 

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×