04 aprile 2020

Vittorio Veneto

Chiesa di San Rocco a rischio crollo

Il consiglio di quartiere di Ceneda lancia l'appello all'amministrazione Tonon

| Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin | commenti |

Chiesa di San Rocco a rischio crollo

VITTORIO VENETO - La chiesa di San Rocco rischia di crollare, e il quartiere di Ceneda cerca di correre ai ripari. Il presidente del comitato di quartiere, Massimo Santonastaso, ha scritto alla giunta vittoriese per chiedere aiuto e per salvare il manufatto.

 

“Versa in pessime condizioni con evidenti cedimenti strutturali, tali da far temere un possibile imminente crollo e da richiedere interventi radicali, che il proprietario non può sostenere personalmente” scrive Santonastaso.

 

Ma anche la collina su cui sorge la chiesa evidenzia segni di un possibile smottamento, con probabile interessamento del Parco Papadopoli.

 

Il consiglio ha chiesto quindi al comune di “organizzare in tempi rapidissimi un incontro con la proprietà e con i competenti Uffici comunali, al fine di individuare modalità e percorsi che consentano al proprietario di accedere ai finanziamenti regionali, statali e europei, in quanto la chiesa di San Rocco, pur indubitabilmente privata, è parte del patrimonio identitario cittadino”.

 

La chiesa risale alla metà dell’800, ed è testimonianza delle vicende di una storica famiglia vittoriese. Il consiglio ha chiesto anche all’amministrazione Tonon di attivarsi per una verifica della stabilità del terreno su cui sorge la chiesetta, per evitare possibili rischi per l’incolumità pubblica.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×