12/04/2024sereno

13/04/2024poco nuvoloso

14/04/2024sereno

12 aprile 2024

Sport

Altri Sport

Champions, Conegliano elimina le campionesse uscenti di Istanbul e vola in semifinale

Vakifbank inizialmente in vantaggio, poi alla fine la spuntano le Pantere

|

|

Champions, Conegliano elimina le campionesse uscenti di Istanbul e vola in semifinale

TREVISO - Grande sfida tra due super team al Palaverde, le campionesse in carica del Vakif cercano l’impresa di ribaltare il risultato dell’andata nel match di ritorno dei quarti di finale di Champions League contro le padrone di casa, le campionesse d’Italia dell’A.Carraro Imoco Volley. Dopo il 3-1 di Istanbul, di fronte al pienone del Palaverde le Pantere hanno fatto il bis, raggiungendo in semifinale l’Eczacibasi Istanbul.

 

Sestetti annunciati: per le Pantere gialloblù Wolosz-Haak, Fahr-De Kruijf, Robinson Cook-Plummer, libero Moki De Gennaro; per le turche scendono in campo Ozbay-Thompson, Ogbogu-Gunes, Gabi-Frantti, libero Aykac.

Inizia forte la formazione turca con con Thompson ed Ogbogu, l’Antonio Carraro non si fa intimorire e davanti ad Palaverde soldout mette a segno 4 punti conditi da un muro di Robinson-Cook. Isabelle Haak vola alto per il 9-7. Ancora Thompson per la formazione di Guidetti, in questo primo set è lei a tenere a galla la formazione giallonera. Gabi con il primo ace del match riporta il +1 per il Vakifbank (9-10). Botta e risposta da entrambe le parti, si scalda anche “the queen” De Kruijf per il 13 a 12 Imoco. Ogbogu e Gabi fanno la voce grossa e sul 16 a 18 coach Santarelli chiama il primo timeout del match. Vola a +3 il VakifBank con l’attacco di Frantti, coach Santarelli ferma il parziale immediatamente; Haak con un attacco dei suoi inizia a ricucire lo svantaggio (18-20); altro attacco dell’ex del match Ogbogu, Fahr risponde ma il VakifBank vince il set 20 a 25.

 

Il secondo set inizia nel segno di Thompson e Plummer, Gabi mette la freccia (6-7) in un match che si sta giocando prevalentemente in equilibrio quest’oggi al Palaverde. Plummer mette a segno un punto stellare dopo una difesa da 10 di Haak, la formazione di casa oggi non riesce a scappare, un muro di Fahr scaldano le mani dei tifosi presenti al Palaverde che stanno dimostrando un calore incredibile questa sera. Frantti trova il mani fuori del muro gialloblu; De Kruijf e poi Plummer (7 punti nel set) impattano il punteggio sul 14 pari. Tocca a coach Guidetti chiamare timeout ora, due muri di Plummer danno il momentaneo vantaggio in questo secondo set; sale in cattedra Sara Fahr (6 punti nel set) e Guidetti sul 20 a 18 chiama timeout. Altro muro ed ora l’inerzia del set è tutta per l’Antonio Carraro, Plummer condisce il momento con un ace e +4 per le padrone di casa (22-18). Si chiude il set sul 25 a 18 Imoco.

Haak e Cook guidano le prime battute del terzo set, in questo momento ne mancherebbe solo uno per la qualificazione alla semifinale. Attacco e subito dopo ace di Robinson-Cook per il 5 a 3 Pantere. Ogbogu accorcia le distanze, Plummer non si fa intimorire e dalla prima linea trafigge le mani del muro turco. Cansu e Ogbogu piazzano un mini break; l’ace di Robinson-Cook e la murata dell’olandese De Kruijf controbattono ai punti della formazione turca. Coach Guidetti ferma subito il match sul 14 a 11 per non far scappare le pantere. Plummer in formato “the hummer”, raccoglie un cioccolatino di capitan Wolosz e mette a segno il suo undicesimo punto del match. Break di 4 punti firmato Vakifbank con Gabi che è l’ultima a mollare nelle fila turche, Fahr con due attacchi per il +3 Pantere. Guidetti chiama la seconda sospensione del set sul 20 a 17 Antonio Carraro. Ace di Plummer, il Palaverde impazzisce e alla fine del terzo set (25-19) è qualificazione automatica alle semifinali di CEV Champions League.

Garbage time nel quarto set, un po’ come nel basket. L’Antonio Carraro si è portata a casa la qualificazione ed ora bisogna solo espletare le pratiche fino a fine match. Coach Guidetti mette in campo le seconde linee, coach Santarelli vuole la vittoria per ringraziare il meraviglioso pubblico del Palaverde e le Pantere veleggiano fino alla fine: 25-16 il finale con un altro grande rush finale di Fahr (grande gara con 15 punti, 4 muri e il 71% in attacco) e Plummer (16 punti con 2 ace, 2 muri, il 57% in attacco) MVP del match.

 

A.CARRARO IMOCO CONEGLIANO – VAKIFBANK ISTANBUL 3-1

(20-25; 25-18; 25-19; 26-16)

 

A.Carraro Imoco: Wolosz, Haak 19, De Kruijf 6, Fahr 15, Plummer 16, Robinson Cook 13, De Gennaro, Lubian, Gennari, Bugg, Piani ne, Bardaro, Lanier ne, Squarcini ne. All.Santarelli

Vakifbank: Frantti 7, Ozbay, Aykac, Ogbogu 9, Gabi 13, Busa 4, Demirel ne, Karutasu 3, Thompson 9, Acar, Gunes 2, Cebecioglu 1, Van Aalen, Akbay. All.Guidetti

Arbitri: Goncalves e Bensimon

Spettatori: 5.103

Durata set: 25’ – 25’ – 25’ – 19

Note: battute sbagliate Co 21, Is 12; aces: 6-1; muri: 13-8

MVP: Plummer - imocovolley.it

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×