01/12/2022velature estese

02/12/2022pioggia debole

03/12/2022pioggia debole

01 dicembre 2022

Oderzo Motta

Cessalto, troppi morti sulle strade: "Sabato cerimonia accanto all'autostrada"

Oltre 40 morti è il tragico bilancio delle vittime della strada nella Marca Trevigiana ad agosto 2022, un trend che non si arresta e se dovesse continuare rischia di superare i 58 incidenti con esito mortale del 2021

|

|

Cessalto, troppi morti sulle strade:

CESSALTO - Oltre 40 morti è il tragico bilancio delle vittime della strada nella Marca Trevigiana ad agosto 2022, un trend che non si arresta e se dovesse continuare rischia di superare i 58 incidenti con esito mortale del 2021.

Sono questi i tragici dati registrati in provincia di Treviso nell’anno in corso e che purtroppo testimoniano la strage continua che avviene nelle nostre strade dove le vittime sono soprattutto giovani e giovanissimi. Ed è questo anche il senso della cerimonia “DIAMO VOCE ALLE VITTIME DELLA STRADA” organizzata da IL MELOGRANO ODV in collaborazione con la Parrocchia ed il Comune di Cessalto e che si terrà sabato prossimo, 24 settembre, a partire dalle 10:00 proprio a Cessalto nel piazzale logistico della SME, adiacente all’autostrada A4, in via dei Gelsi 4 e gentilmente concesso per l’occasione, L’evento, patrocinato dalla Provincia di Treviso e dall’Aulss2, prevede una celebrazione eucaristica in memoria di tutte le vittime della strada presieduta dall’Arciprete Don Mauro Gazzelli con conseguente benedizione dei soccorritori e dei loro mezzi per terminare con alcuni interventi delle autorità presenti.

«Quando si parla di incidenti stradali bisogna considerare anche i feriti - dichiara Daniele Furlan Presidente de Il Melograno ODV, tetraplegico proprio a seguito di un incidente - molti dei quali riportano delle conseguenze che cambieranno l’intero corso della loro vita.» Emanuele Crosato, Sindaco di Cessalto, ci tiene a sottolineare che: «Ne la data, né il luogo sono stati scelti a caso, infatti con la fine di settembre inizia il periodo autunnale spesso contraddistinto da nebbie che sono solite causare morti e feriti nel tratto di autostrada che attraversa il paese.»

Don Mauro Gazzelli, che ha fortemente voluto questa cerimonia, ci tiene a ricordare come: «Negli ultimi anni a causa di incidenti stradali è stato pagato un copioso tributo di sangue è sparso un immane dolore fra tantissime famiglie.» Conclude Loredana Dridani, volontaria de il Melograno: «Quasi tutti gli incidenti avvengono per un errore umano, speriamo pertanto che il risalto di questa cerimonia possa giungere di monito, indistintamente a tutti gli utenti della strada, affinché usino la prudenza necessaria per tutelare la loro vita e quella altrui.»

 



Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×