03 agosto 2020

Esteri

Cesare Battisti catturato in Bolivia

|

|

Cesare Battisti catturato in Bolivia

Finisce la fuga per Cesare Battisti. L'ex membro dei Proletari armati per il comunismo (Pac) è stato catturato a Santa Cruz de la Sierra, in Bolivia dall'Interpol e da agenti dell'Aise. Condannato in Italia a due ergastoli per quattro omicidi, Battisti si era reso irreperibile dal dicembre scorso, dopo l'ordine di arresto emesso da Luiz Fux, giudice del Tribunale Supremo brasiliano e il decreto di estradizione firmato dal presidente uscente Michel Temer. Ora si attende che l'ex terrorista venga rimandato in Italia.

 

L'ESTRADIZIONE - Su Twitter il ministro degli Esteri brasiliano Ernesto Araujo assicura che "il ministero della Giustizia ed il ministero degli Esteri stanno prendendo tutti i provvedimenti necessari, in cooperazione con i governi di Bolivia e Italia, per estradare Cesare Battisti e consegnarlo alle autorità italiane".

 

L'avvocato brasiliano di Battisti, Igor Tamasauskas, in un'intervista alla radio BandNews FM, spiega: "Se arriva in Brasile, cercherò di fare qualcosa, ma se lo estradano dalla Bolivia non c'è nulla da fare. Bisogna aspettare e vedere cosa accadrà".

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×