23 ottobre 2021

Oderzo Motta

Cerimonia per la nuova cittadinanza a Meduna, è la sesta in poco più di un anno

Il sindaco Arnaldo Pitton: "È un segno positivo di crescita del nostro Comune"

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

il sindaco di Meduna Arnaldo Pitton con la neo-cittadina italiana Mendes De Alme Ida Rigon

MEDUNA DI LIVENZA - Sesta cerimonia relativa a cittadinanza italiana in poco più di un anno. È andata in scena lunedì in municipio a Meduna l’ultima in ordine di tempo.

Si tratta di domande che solitamente il sindaco Arnaldo Pitton, dopo una serie di verifiche, accetta ben volentieri.

Il motivo lo spiega lui stesso: «In questo anno da Sindaco ho conferito la cittadinanza italiana a tante persone: è un segno positivo di crescita del nostro Comune.

Lunedì con grande piacere ho conferito la cittadinanza italiana alla signora Mendes De Alme Ida Rigon, di origine brasiliana, residente nel nostro comune con i due splendidi figli ed il marito anch'egli Italo brasiliano».

E spiega: «La cittadinanza è uno status che viene conferito a coloro che sono membri a pieno diritto di una comunità. Pertanto tutti quelli che posseggono questo status, hanno uguali diritti ma pure doveri come prevede la nostra costituzione».

E conclude: «Si tratta di un bel segno per la nostra realtà comunale. Significa che Meduna vive e cresce. Anche attraverso questi segnali che per molte persone rappresentano un passo importante».

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×