04 giugno 2020

Castelfranco

Centinaia di cittadini hanno telefonato al servizio “Il comune risponde”

Varato lo scorso 26 marzo sono state oltre 250 le persone che hanno chiesto informazioni

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Il comune risponde

CASTELFRANCO VENETO – I cittadini che hanno telefonato al numero 0423.735502 per avere risposte relativamente al Coronavirus hanno domandato in prevalenza quali fossero le restrizioni di spostamento dal proprio domicilio. Altri hanno chiesto notizie sugli schermi filtranti, sui buoni spesa e sul contributo di 600 euro per i lavoratori autonomi, ma non sono mancate anche domande inattese: “Una mamma ha richiesto le modalità per recuperare la password del figlio per accedere alle lezioni online o un altro utente che chiedeva la possibilità di spedire un pacco regalo”.

Il servizio, attivo dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 18, è curato da sei operatori divisi in due turni giornalieri che, da remoto, rispondono nelle tre linee telefoniche del numero 0423.735502. Gli addetti al progetto di supporto telefonico sono personale interno al Comune che rispondono anche da casa grazie alle opportunità offerte dal lavoro agile. “Il servizio – dichiara il sindaco, Stefano Marcon – ha raggiunto l’obiettivo di dare risposte rapide, certe e chiare ai Cittadini spesso smarriti anche nelle semplici questioni quotidiane. Pensiamo agli anziani, agli stranieri o alle persone sole; non tutti sanno destreggiarsi nel web, tra decreti ed ordinanze con il problema economico che anche da noi inizia ad acutizzarsi”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×